Calendar

venerdì 5 giugno 2009

Photoshop works - new video

Finalmente mi sono messa a montare il video dei miei ultimi lavori in photoshop...
spero vi piaccia ;)










http://www.youtube.com/watch?v=3y10tppj8eU&feature=channel_page

domenica 10 maggio 2009

I MANIACI DELL'ANNUNCIO LAVORATIVO

mi sono rotta di questi maniaci porca vacca poi dicono che non hai voglia di lavorare... mi chiamano solo i maniaci, io scrivo che cerco lavoro in uno studio grafico o fotografico o come segretaria e puntualmente mi chiedono: quanto vuoi x passare due giorni insieme, e io: non voglio niente io ho messo l'annuncio per cercare un lavoro serio e attacco, non contento richiama e faccio rispondere a mio fratello e a lui dice che mi aveva chiamato x l'annuncio di lavoro, mio fratello je ne canta 4 e questo risponde tutto impaurito e dopo aver capito l'antifona riattacca e non chiama più,(ma posso dover sempre farmi proteggere da una presenza maschile x convincerli che non era aria il mio no non lo aveva convinto) oppure quello che mi chiama con l'anonimo alle 10 di domenica mattina e mi dice: cerco una segretaria x un'azienda importante ma come sei? alta? bionda o mora? porti i tacchi? ci penso io alle spese x l'abbigliamento però devi indossare minigonna e tacchi! sai è un'azienda importante O_o cosa? poi arriva quello che legge l'annuncio ma non chiama interessato al lavoro ma manda un messaggio facendo finta di aver sbagliato numero e si fà passare x una ragazza scrvendo tipo: ciao Alessia sono Manuela dove sei risp. dopo avergli detto che aveva sbagliato numero fà finta di voler fare amicizia e io risp finchè non mi chiede la foto, dopo che rifiuto inizia a diventare meno amichevole e a tartassarmi con sms e chiamate e non contento che non gli ho passato la foto nei messaggi mi scrive fatti vedere ti posso ricaricare di 10 e o di 15 perchè i miei hanno un negozio di telefoni, ao ma ki te se 'ncula non me serve e non mi interessa,e continua, va bene se non puoi ora squilla fra 5 min che ti videotelefono, (che poi lo fa sia col numero che con l'anonimo, ma ignobile cretino se vedo una videochiamata anonima lo capisco lo stesso che sei tu), umh me sà che non hai capito ancora tant'è ke mi scrive un' altro sms dicendo: prendi intanto la prima parte del codice poi ti fai vedere e ti invio l'altra parte.... dopo il mancato invio della mia foto ha continuato imperterrito con chiamate ed sms talmente tanto che mi ha fatto scaricare la batteria e mi ha costretto in vari casi a spegnere il telefono.
Ora non ho soldi x rispondergli ma appena posso vediamo se la smette se lo minaccio di denunciarlo... che palle...
Passiamo all'ultimo di questa mattina, chiama con anonimo e infatti pensavo fosse il maniaco della ricarica, invece stavolta parla ma io credo sia sempre lui, insomma questo si finge interessato ai miei fotoritocchi tant'è che appena rispondo mi dice: io cercavo una commessa, mah (tutto sbalordito) queste foto le hai fatte tu? a ma che bella sta cosa non ci avevo mai pensato (non sai che le foto vengono ritoccate? non conosci la grafica e mi dici anche che hai collaborato in una pubblicità? vabbè) comunque me dice pure: sai io cercavo una commessa x un amico che mi ha incaricato di farlo x un negozio a piazza di spagna, tu mi sembri una persona carina (insomma nn mi ricordo la parola precisa che ha usato però non può sapere che persona sono,non mi hai mai vista fisicamente e fin'ora ti ho detto solo pronto, si i fotoritocchi li ho fatti io, si infatti cercavo lavoro come grafica e cose così,poi già che mi dici un'amico mi ha incaricato di trovargli una commessa me puzza, cmq passiamo avanti) sai io ho conoscenze ho da poco collaborato a una pubblicità (come? in che modo? x cosa? e tu che c'entri? non sapevi manco che si potevano ritoccare le foto, boh)
io ho risposto al carina dicendo beh sono una persona normale intendendo tranquilla e socievole insomma, e lui di tutto punto mi risponde perchè come sei? non ti buttare giù si è vero il mio amico cercava una persona di bella presenza che non superi la taglia 42 ma insomma per piazza di spagna lo capisci, non è che deve essere una (manco qui ricordo la parola precisa che ha usato cmq intendeva tipo figa assurda) ma deve fare figura, però a te che importa mica devi fare la hostess il tuo è proprio bello come lavoro ecc ecc... cmq io ti posso dare una mano ho conoscenze e ti voglio aiutare e io gli dicevo: si si però pensavo: certo come no chissà poi che voi in cambio, alla fine l'ho salutato e jo detto con convinzione zero: mmm si si ti ringrazio molto grazie grazie e ho attaccato ;)
diteme voi se poi una non lavora perchè non ha voglia, se poco poco non fanno i maniaci per telefono e ti prendono a lavorare devi stare pure attenta che non ci provino dopo come è capitato in passato a me...
Auguri a tutti i disoccupati donne

mercoledì 15 aprile 2009

I ♥ Photoshop







Per tutti gli appassionati di grafica creativa,fotoritocco, fotomontaggi ecc...
ho creato un mio gruppo su facebook dove possiamo condividere i nostri lavori e consigliarci a vicenda, se siete interessati perchè anche voi ne siete appassionati o anche se non ne siete appasionati però apprezzate quello che ne esce dalle elaborazioni iscrivetevi!!!
http://www.facebook.com/group.php?gid=73495565100


Questo è il link!!!

lunedì 6 aprile 2009

Terremoto in Abruzzo

io nn faccio polemica tanto è scontato ciò che direi preferisco dare una mano nel mio piccolo lasciando dei link con informazioni utili :

IL NUMERO X DONARE UN EURO



Il numero 48580 per donare un euro mediante SMS fin da stasera e 2 euro da domani mattina alle 9 chiamandolo da rete fissa mi è stato confermato personalmente dalla Sala Stampa della Protezione Civile. Anche Durante la trasmissione Matrix è stato mandato lo stesso numero.

Ora non rimane altro che MANDARE SMS.

------------------------------------------------------------------------------------
L'Abruzzo si sta appoggiando all'Avis del Lazio, CERCANO URGENTEMENTE SANGUE DI RH 0 NEGATIVO. Per INFO 06 491340, per favore condividete.



Elenco degli ambulatori nel Lazio dove si può donare il sangue.

Policlinico Umberto I; ospedale San Giovanni Calibita Fatebenefratelli; ospedale Sandro Pertini; Policlinico Tor Vergata; ospedale San Giovanni Evangelista Tivoli; ospedale Delfino Parodi Colleferro; San Giovanni Addolorata; Cto; ospedale S. Eugenio; ospedale civile di Velletri; ospedale civile di Frascati; ospedale civile di Anzio/Nettuno; San Camillo Forlanini; ospedale Grassi di Ostia; ospedale Pediatrico Bambino Gesù; I.F.O; San Filippo Neri; ospedale S. Andrea; ospedale San Pietro FBF; ospedale S. Spirito; ospedale civile San Paolo di Civitavecchia; policlinico Gemelli; ospedale degli Infermi di Viterbo; ospedale Civile di Rieti; centro trasfusionale di Frosinone; ospedale S.S. Trinità di Sora; ospedale S.M. Goretti di Latina; presidio ospedaliero di Formia

------------------------------------------------------------------------------------


EMERGENZA TERREMOTO: NUMERI E LINK (DIFFONDETE IL PIU' POSSIBILE)


Per offrire disponibilità di alloggio: l’UDU sta cercando posti letto telefonare allo 06.43411763 o scrivere a organizzazione@udu.it

Per volontari da tutta Italia: telefonare alla protezione civile nazionale 06.68201

Per volontari da Pescara: telefonare al Centro operativo della Protezione Civile presso la Prefettura di Pescara 085.2057627

Per donare il sangue in Abruzzo: rivolgersi presso gli ospedali, per Pescara: Dipartimento di Medicina Trasfusionale PO “Spirito Santo” via Fonte Romana 8 – tel. 085.4252687

Per donare il sangue dal tutta Italia: rivolgersi presso le strutture dell’Avis più vicine: http://www.avis.it/usr_view.php/ID=1545

Per fare donazioni: Raccolta fondi Croce Rossa Italiana:
Conto corrente bancario C/C n. 218020 presso BNL - roma, intestato a CRI, codice Iban IT66 - C010 0503 3820 0000 0218020, causale: pro terremoto Abruzzo;
Conto corrente postale n. 300004 intestato a CRI causale: pro terremoto Abruzzo;
Versamenti on line sul sito: www.cri.it/donazioni.html

Per enti locali e associazioni di volontariato, comitati, gruppi organizzati: è possibile attivarsi da subito con i corpi locali di protezione civile, con la associazioni prendendo contatti con i coordinamenti regionali, c’è bisogno di medici, tende, coperte, cibo e supporto logistico. Per informarsi: Dipartimento della Protezione Civile 06.68201

martedì 31 marzo 2009

Kabul, i mariti potranno stuprare le mogli

ho appena appreso questa notizia su facebook xkè un'amico l'ha condivisa
sono rimasta inorridita, ma come fanno questi a stare cosi impicciati??? per chi nn è di roma o italiano e magari non capisce il vocabolo significa come fanno a stare così fuori di testa x arrivare ad inventarsi una legge del genere??? il mondo sta proprio arrivando alla fine, nn ho parole!!! Cioè una moglie non può dire che sò, guarda oggi ho mal di testa oppure ho la febbre o il raffreddore o più semplicemente ora nn mi và che è comunque una cosa normale, che l'uomo può obbligarla a fare sesso e deve obbedire, già devono andare in giro coperte e sono così umiliate nella vita di tutti i giorni solo perchè sono nate donne, ma sono cose da pazzi!!! Bah non ho parole il mondo sta andando sempre più alla rovescia e a puttane!!!
leggete l'articolo e fate girare questa notizia...

http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=340373

domenica 8 marzo 2009

Giornata internazionale della donna








Di solito non festeggio l'8 marzo, forse sarà anche perchè nessuno mi ha mai regalato qualcosa o quelle poche volte che è successo non me lo ricordo ;) nemmeno un ramoscello di mimosa ;) forse quando ero piccola un pò ci tenevo, ma poco mi importa almeno ora!!! cmq qualcuno lo sa altri no, altri se lo sono dimenticato, che non è il fatto di regalare una mimosa ad una donna o ricordare solo oggi quanto sono importati o il mazzo tanto che si fanno durante tutta la loro vita, nell'affrontare dal più semplice al più difficile problema di vita quotidiana, non è cmq proprio questo il motivo x cui è stata creata questa festa o come meglio dice wikipedia "giornata internazionale della donna"

io sapevo come mi dissero a scuola che questa giornata era stata creata per commemorare la morte di alcune donne in una fabbrica x questo fù scelta la data 8 marzo, ma forse ricordo male io oppure è stato tutto un pò travisato visto che leggo un'altra versione su wikipedia che dice si scoprì poi un falso storico e che fu solo una strumentalizzazione di un fatto accaduto realmente (l'incendio del 1911 alla Triangle Shirtwaist Company di New York).
Comunque sia il vero significato della festa dell' 8 marzo come dice wikipedia è andato a sfumarsi pian piano ed è diventata più una ricorrenza commerciale, che invece era originariamente una giornata di lotta, soprattutto per quanto riguarda le associazioni femministe, praticamente il simbolo dei maltrattamenti che la donna ha dovuto subire nel corso dei secoli.



http://it.wikipedia.org/wiki/Giornata_Internazionale_della_Donna




P.s l'elaborazione è un mio lavoretto fatto già tempo fà, mi era venuta l'ispirazione ma non lo avevo mai usato x questa festa... mi sono ricordata di noi donne e di quanto siamo speciali (a volte e non tutte hihihi) anche in un giorno diverso da questo!!! ogni tanto bisogna anche che noi stesse sappiamo riconoscere il valore che abbiamo!!!

la foto invece è la bellissima sorpresa che mi è stata recapitata stamattina mentre ero ancora fra le braccia di morfeo :D come si dice? quando ormai hai perso la speranza... hihih mi è arrivata la sorpresa XD
GRAZIE GABRI TI VOGLIO BENE!!!



mercoledì 4 marzo 2009

Rosenrot - Rammstein





Questo post nasce dal ricordo di quando andai a cercare la traduzione di questa canzone dei Rammstein perchè mi fù segnalata tanto tempo fà quando ancora non li conoscevo bene da una mia amica che ne va matta e che mi diceva sempre: ascolta questa canzone dei rammstein e mi faceva anche la traduzione dei titoli...
così qualche tempo dopo andando a cercare la traduzione mi ritrovo in questo sito che alla fine della traduzione specifica anche da cosa venne ispirata questa canzone e mi andai a leggere la favoletta di biancarosa e rosella XD

http://www.metalgermania.it/rammstein/rosenrot.htm

Pensiamo sempre alle fiabe come ai film della disney quando invece anche quelle alla fine sono ispirate da altri racconti e come le propone la disney non sono proprio uguali a quelle vere scritte dai fratelli grimm
poi viene fatto tutto un miscuglio...
se ci fate caso la bella addormentata Aurora viene chiamata poi rosaspina

http://www.grimmstories.com/it/grimm_fiabe/rosaspina

e biancaneve? lo sapevate che aveva una sorella? XD

Biancaneve e Rosarossa
http://www.grimmstories.com/it/grimm_fiabe/biancaneve_e_rosarossa

questa è la conosciuta biancaneve ma ovviamente e raccontata in maniera diversa dal cartone animato della disney

http://www.grimmstories.com/it/grimm_fiabe/biancaneve





Grimm fiabe e favole

http://www.grimmstories.com/it/grimm_fiabe/index



l'inizio di
Rosaspina

Fiaba dei fratelli Grimm - KHM 050

C'era una volta un re e una regina che ogni giorno dicevano: "Ah, se avessimo un bambino!" Ma il bambino non veniva mai. Un giorno, mentre la regina faceva il bagno, ecco che un gambero saltò fuori dall'acqua e le disse: "Il tuo desiderio sarà esaudito: darai alla luce una bambina."

La profezia del gambero si avverò e la regina partorì una bimba così bella che il re non stava più nella pelle dalla gioia e ordinò una gran festa. Non invitò soltanto i suoi parenti, amici e conoscenti, ma anche le fate perché‚ fossero benevole e propizie alla neonata. Nel suo regno ve n'erano tredici, ma siccome egli possedeva soltanto dodici piatti d'oro per il pranzo, dovette rinunciare a invitarne una...


ve lo ricordate il gambero che salta fuori dall'acqua voi? io no XD


e ora testo e traduzione di

Rosenrot



Sah ein Mädchen ein Röslein stehen
Blühte dort in lichten Höhen
Sprach sie ihren Liebsten an
ob er es ihr steigen kann

Sie will es und so ist es fein
So war es und so wird es immer sein
Sie will es und so ist es Brauch
Was sie will bekommt sie auch

Tiefe Brunnen muss man graben
wenn man klares Wasser will
Rosenrot oh Rosenrot
Tiefe Wasser sind nicht still

Der Jüngling steigt den Berg mit Qual
Die Aussicht ist ihm sehr egal
Hat das Röslein nur im Sinn
Bringt es seiner Liebsten hin

Sie will es und so ist es fein
So war es und so wird es immer sein
Sie will es und so ist es Brauch
Was sie will bekommt sie auch

Tiefe Brunnen muss man graben
wenn man klares Wasser will
Rosenrot oh Rosenrot
Tiefe Wasser sind nicht still

An seinen Stiefeln bricht ein Stein
Will nicht mehr am Felsen sein
Und ein Schrei tut jedem kund
Beide fallen in den Grund

Sie will es und so ist es fein
So war es und so wird es immer sein
Sie will es und so ist es Brauch
Was sie will bekommt sie auch

Tiefe Brunnen muss man graben
wenn man klares Wasser will
Rosenrot oh Rosenrot
Tiefe Wasser sind nicht still



traduzione



Vide una ragazza una rosellina
Fiorì lì sulle limpide alture
Chiese al suo innamorato
se potesse andarla a cogliere per lei

Lei la vuole e va bene
così é stato e così sará per sempre
Lei la vuole e così è usanza
Ciò che vuole lo ottiene

Pozzi profondi si devono scavare
quando si vuole acqua limpida
Rosella oh Rosella
Acque profonde non sono tranquille

Il ragazzo scala la montagna con sofferenza
La vista non gli interessa
Ha in mente solo la rosellina
La porta al suo amore

Lei la vuole e va bene
così é stato e così sará per sempre
Lei la vuole e così è usanza
Ciò che vuole lo ottiene

Pozzi profondi si devono scavare
quando si vuole acqua limpida
Rosella oh Rosella
Acque profonde non sono tranquille

Ai suoi piedi (lett. ai suoi stivali) si rompe una pietra
Non vuole più essere sulla rupe
E un grido fa sapere a tutti
Entrambi stanno cadendo al suolo

Lei la vuole e va bene
così é stato e così sará per sempre
Lei la vuole e così è usanza
Ciò che vuole lo ottiene

Pozzi profondi si devono scavare
quando si vuole acqua limpida
Rosella oh Rosella
Acque profonde non sono tranquille

[1] La canzone è ispirata al poema di Goethe “Heidenröslein” (“Rosellina della landa”) e alla fiaba dei fratelli Grimm “Schneeweisschen und Rosenrot” (“Biancarosa e Rosella”).

Colorize- prova


oggi mi sono cimentata dopo tanto che pensavo di farlo nel colorize di una foto in bianco e nero, prima d'ora avevo provato soltanto con la modifica del colore degli occhi o con l'aggiunta del trucco su una foto normale già a colori... come primo esperimento non è male direi, dovevo fare un colorize normale cioè ricolorare con i colori naturali del viso la foto, però guardando una foto che già avevo nel pc mi è venuta l'ispirazione e ho "colorato" Kristin kreuk l'interprete di Lana Lang in Smallville in versione geisha...
cosa ne pensate???



lascio due link ai tutorial:



http://coccy.altervista.org/tutorial/tutorial.htm


http://lnx.giulyx.it/website/index.php?option=com_content&view=article&id=211&Itemid=620

Il cinema di questo periodo




Premetto che mi piace andarci o mi piaceva visto che era molto che non andavo, ma ultimamente è molto scadente sempre a parer mio, e quindi se proprio devo andarci d'ora in poi scelglierò i cosidetti film stupidi e non impegnati ma almeno mi faccio 4 risate sul film giusto e non spreco soldi se poi il film impegnato o cmq un film ke dovrebbe rappresentare un genere, guardandolo poi mi delude!!!
almeno il film ke dovrebbe farti ridere ti fà ridere in ambedue i casi sia se è fatto male o se è fatto bene,infatti se è fatto bene ridi perchè è divertente, se è fatto male ridi proprio per questo motivo perchè se si va fra amici inizi a fare battute sul film ad alta voce e si aggregano anche gli altri in sala, e in finale nn hai sprecato dei soldi a buffo XD)

Era da molto tempo che non andavo al cinema, ma mi accorgo che le cose non sono cambiate per nulla
come rispondo in un commento nel post sotto allo stregatto, gli ho consigliato che piuttosto di andare a vedere il mai nato (storia vista e rivista) era meglio andarsi a vedere i love shopping, non perchè sia meglio certo, lo sappiamo tutti, anche io che non l'ho visto (solo il trailer) che sarà la copia de "il diavolo veste prada",
tant'è ke nel trailer lei risponde al tizio che cerca scarpe di vernice nera: no anche tu parli il pradese? (mi pare che dica così) XD
però appunto se mi devo fare 4 risate vedendomi un film che dovrebbe essere un horror preferisco scegliere se farmi 4 risate pagando per il film che ho scelto per farmele, e non il contrario no?
e non andare a vedere un horror dove poi iniziano le prese in giro all'unisono e in armonia con tutte le altre persone della sala, posso dire che in certi casi alcuni film sono meglio di una community per fare amicizia ahahaha....
l'unica cosa buona, parlo per chi è di roma e in particolare allo stregatto è che il film l'ho visto al centro commerciale di lunghezza e che le poltrone del vis pathè sono comode, se non altro almeno quello XD alla fine mica è colpa del cinema se i film che escono fanno cagare ;)
quindi qualsiasi film scegli farà schifo ma almeno stai comodo :D
comunque concludendo mi ispirano o per meglio dire mi incuriosiscono almeno questi titoli:

Il curioso caso di Benjamin Button: dovrebbe essere interessante giusto seguire come hanno montato l'evolversi della vita di questo button, ti viene giusto la curiosità di farsi gli affari suoi in pratica, ma comunque rimango scettica alla fine ci si infila sempre la storiella d'amore... originale? dove? comunque sono pronta a tornare sui miei passi se sbaglio...

Inkheart - La leggenda di Cuore d'Inchiostro: come ho letto il nome (cuore d'inchiostro) ho subito pensato che era una cagata colossale però almeno credo che sarà divertente, comunque il nome rimane il più brutto della storia lo vedrei giusto perchè c'è Brendan Fraser XD


Giulia non esce la Sera: non mi sono mai piaciuti i film italiani però come detto sopra x button
mi incuriosisce sapere perchè sta giulia non esce di sera? va bene che di questi tempi non è consigliato ma non sarà per ciò che succede sempre più frequentemente di questi tempi vero?
spero di no non sarebbe originale, sarà na cazzata?


ex: questo ce lo metto solo per dire che è la solita commedia italiana, ma almeno farà ridere spero XD



Bride Wars - La mia migliore nemica: ecco questo è un film che andrei a vedere per farmi tante sane risate, anche questo è il solito film stavolta però il solito americano ;) un pò come i nostri nello stile di ex (però loro hanno una marcia in più), comunque questo è tipo quel mostro di suocera ecc dove c'è la rivalità fra le protagoniste femminili XD già mi piace la pubblicità dove si prendono a spintonate asuhasuhau lol... giusto perchè mi piace l'azione XD e mi piace anche Anne Hathaway come attrice...



Underworld: La ribellione dei Lycans: vabbè questo sarà come i precedenti ne più ne meno, mi ricordo quando andai a vedere il primo, era già iniziato da qualche minuto, e meno male aggiungo, ci sò rimasta abbastanza male Bllleee...



Viaggio al centro della terra 3D: sarebbe carino guardarlo solo perchè è in 3D


Questo piccolo grande amore: bastaaa!!!


Iago: mmm...

il dubbio: questo mi piace non sò perchè ma secondo me è buono mi sento che è fatto bene, speriamo di non sbagliare... sarà che mi stanno sul cavolo chiesa e preti pedofili...



Un matrimonio all'inglese: interessante, mi piace l'età vittoriana e le battute taglienti e anche quando l'atmosfera tradizionalista ("precisina" e "fighettina" XD come mi prendo la libertà di chiamarla io!!! odio la gente così) di una famiglia viene stravolta...

Lasciami entrare: credo sia la bella copia di Twilight e non il contrario, una recensione che ho letto dice che:

Il caso vuole che due film di due generi praticamente opposti ma che si richiamano moltissimo escano in sala a poche settimane di distanza: al pubblicizzatissimo Twilight, tratto da un bestseller al primo posto in moltissimi paesi, succede “Lasciami entrare”, tratto anch'esso da un bestseller ma di dimensioni decisamente minori. Da una parte un fantasy per ragazzine. Dall'altra un thriller-horror che parla di sentimenti veri: un film sfacciato a confronto con un film intimista.

Appunto ome dice bene sopra il primo è un fantasy x ragazzine XD infatti io
Twilight lo paragono ad un 3 metri sopra il cielo "vampirizzato" XD



Religiolus: già solo leggendo questo (Il comico americano Bill Maher va in giro per il mondo a infastidire i credenti di tutte le religioni e mettere alla berlina le credenze più ridicole di questi.)
posso dire che questo film è assolutamente da vedere XD


Il giardino di limoni: questo anche deve essere intressante da vedere parla di una signora palestinese di 45 anni che ha come nuovo vicino di casa il ministo degli esteri di israele quindi per ragioni di sicurezza le viene chiesto di abbattere il suo giardino, ma lei per difendere la sua dignità inizia una battaglia legale, verrà aiutata dal suo avvocato con cui ci sarà del tenero (ma guarda XD)
e troverà complicità anche nella moglie del ministro stufa di starsene in solitudine...



venerdi 13: quanti ne hanno già fatti?




Valzer con Bashir: mi piace quando c'è da investigare fra ricordi del passato...



Milk: anche questo è da andare a vedere... odio chi ha pregiudizi contro gli omosessuali prrr


l'onda:un professore della california decide di fare un esperimento con gli studenti della propria classe e di simulare un regime di stretta disciplina costringendoli ad alcune regole limitando la loro libertà e creando un movimento chiamato la terza onda, l'esperimento doveva durare solo una giornata ma dato l'entusiasmo con cui fù accolta l'iniziativa si prolungò ed estese a tutta la scuola, poco dopo però la situazione sfuggì di mano e gli studenti iniziarono a calarsi veramente nella parte e ne seguirono episodi di violenza contro gli oppositori del movimento...



the reader - a voce alta: questo è intrigante il protagonista ha una relazione con una donna più grande dal passato oscuro XD




se gli altri non li ho citati è perchè non mi hanno colpito ne in positivo ne in negativo XD
o perchè semplicemente non li ho sentiti( dovete capire che era molto che non andavo al cinema e quindi nemmeno seguivo i film in uscita)
se non sono più in programmazione e li avete persi aspettate il dvd XD
e cmq tutti sti gran filmoni non ne ho visti in giro...



vai e fammi sapere Stregatto XD

lunedì 2 marzo 2009

The unborn- Il mai nato




Sono andata a vederlo ieri sera, sinceramente non è niente di chè,pensavo fosse più carino ma alla fine è la solita storiella!!! durante il film chiunque faceva battute sarcastiche di ogni tipo ;) c'era da farsi 4 risate... la solita visionaria che vede delle cose, lo riferisce ad amici che all'inizio credono che sia pazza, poi vedono anche loro ed iniziano a crederci (per forza!!! lo vedono) ... "-_-
solita storiella...
a parte la storia del gemello mai nato per il resto è una cosa già sentita,vista e rivista come la visione di insetti che poi quando entra qualcuno sparisce tutto;
la visione dei filmati dell' ospedale dove si è impiccata la madre ad esempio è una scena che credo di aver già visto in almeno un altro film, storie di apparenti malattie mentali... mi ricorda the ring x certi versi...
anche il tizio dell'ospedale che vediamo fermo immobile su di una sedia a rotelle perchè paralizzato dalla vita in giù che poi viene posseduto e inizia a camminare carponi con la testa rigirata ;)
mi è piaciuta giusto la storia degli esperimenti sui bambini deportati (tra l'altro non era molto carino vedere dei bambini sottoposti a simili torture, ma almeno era il pezzo più originale del film a parere mio ovviamente), x il resto
non ci sprecate i 7,50 Euro che si pagano nel week end ke nn li vale,piuttosto se proprio siete curiosi aspettate che esca in dvd, come ripeto non è niente di chè...

venerdì 27 febbraio 2009

Copyright







mi rifaccio ad un post precedente dove linkavo un video di Arisa da yuoutube la vincitrice delle nuove proposte di Sanremo e come è "ovvio" che sia stanno facendo piazza pulita di tutti i video inerenti... e io dico: non si puo’ piu’ scrivere e postare una mazza quando le leggi sul copyright sono esagerate, cioè alla fine capita che x avvalorare una tesi si aggiunga una foto o una citazione presa dal web, anche io sono d'accordo che ognuno debba poter proteggere i suoi scritti ecc... ma quando si parla di cose come Sanremo che sono conosciute che bisogno si ha di vietare un video? io sono d'accordo che si citi la fonte... si sà che la canzone è di Arisa uffa... a me piace e la volevo postare mica ci ricava soldi quello che ha messo in giro il video su youtube e nemmeno dice che è sua, è ben più difficile x uno sconosciuto come noi bloggers poter far valere il proprio diritto di copyright, in finale quindi noi poveri mortali ci dobbiamo attaccare all’azzo se vogliamo difendere le nostre creazioni
che paese demmerda aò:(
come si dice piove sempre sul bagnato ;) (cit) hihihih...

giovedì 26 febbraio 2009

Dorian Gray

ho scelto questa immagine di tante che ce ne sono xkè è quella del libro che ho io anche se mi piace di più l'attore che lo interpreta nel film "la leggenda degli uomini straordinari" XD






Lascio qui sul sentiero del viandante un passo (il mio preferito)

del libro che io amo di più al mondo...





...egli a volte assumeva modi di pensare estranei alla sua natura, si abbandonava alle loro sottili influenze, e poi, avendone afferrato il colore e soddisfatto la curiosità intellettuale, li abbandonava con quella tipica indifferenza che può nutrire anche un temperamento ardente...


http://blog.chatta.it/whynan/9944742/Dorian-Gray.aspx

In a world of my own









"Se io avessi un mondo come piace a me, là tutto sarebbe assurdo: niente sarebbe com'è, perché tutto sarebbe come non è e viceversa! Ciò che è non sarebbe e ciò che non è sarebbe! (Alice)"

questa frase è anche la mia descrizione nel mio profilo di chatta.it XD


e dal vecchio blog mi piace molto il commento di skarto che riporto quì:

da skarto alle 23.26 di giovedì 11 settembre 2008 Blocca: skarto

bianconiglio

una storia che mi ha sempre affascinato...un viaggio lisergico precursore di molti film psichedelici da apocalypse now a matrix a delirio e paura a L.A.....la base è molto semplice il classico road movie, poi che il viaggio sia terreno mentale lisergico fantastico o in 1000 altri modi, Carrol lo lascia decidere al lettore....geniale....grazie per evermi fatto accendere il cervello.....nn mi succedeva da un po....ciao

GRANDE!!!



http://blog.chatta.it/whynan/9906637/In-a-world-of-my-own.aspx

ALICE - Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L’origine [modifica] Uno dei luoghi che ispirarono Carroll - La porta (al centro della foto) sul giardino meraviglioso (Christ Church, Oxford)

È ormai leggendaria la teoria che pone l’origine del racconto in una soleggiata mattina estiva che Carroll traspone in versi nel suo Meriggio Dorato (Proemio di Alice), quando Dodgson ed il reverendo Robinson Duckworth si trovavano in una barca sul Tamigi con tre bambine:

  • Lorina Charlotte Liddell (tredicenne) (Prima nel poemetto iniziale)
  • Alice Pleasance Liddell (di dieci anni) (Secunda)
  • Edith Mary Liddell (di otto anni) (Tertia)

Durante il viaggio (cominciato a Folly Bridge, vicino Oxford, e terminato cinque miglia più in là in un villaggio di Godstow) Carroll inventò e raccontò alle tre bambine una storia, che più tardi mise per iscritto e regalò ad Alice Liddell che tanto aveva insistito perché lo facesse, diventò quindi Alice’s Adventures Underground (le avventure di Alice sottoterra), che si sviluppava in soli quattro capitoli illustrati da Carroll stesso. Solo più tardi Carroll decise di pubblicare la sua storia, aggiunse nuovi personaggi e situazioni, commissionò le illustrazioni a John Tenniel (ritenuto ormai l’illustratore ufficiale) e gli diede il titolo e la forma che conosciamo ancora oggi. Ne sono state fatte varie copie di molte edizioni diverse e questo testo è stato pubblicato nel 90% delle lingue del mondo.[citazione necessaria]

Il problema della traduzione [modifica]

Tradurre Alice è un’impresa in cui moltissimi autori italiani si sono cimentati; i giochi di parole, le figure retoriche, i proverbi citati ed i continui riferimenti alla cultura inglese, hanno spesso stuzzicato a tal punto la fantasia dei traduttori italiani che ogni traduzione rappresenta un libro a sé. Così come fece Emma Cagli (Storica traduttrice di Alice) moltissimi autori (fra i quali Aldo Busi) hanno voluto personalizzare ed impreziosire Alice con le loro intuizioni.

Occorre individuare tre traduzioni principali che furono da riferimento per tutte le altre a venire almeno fino agli anni ’50:

1) 1872, primissima traduzione italiana ad opera di Teodorico Pietrocola-Rossetti, per la casa editrice Loescher di Torino. Fu Carroll stesso a scrivere al suo editore Macmillian di Ermanno Loescher come "my italian friend". Il volume è molto fedele all’originale, tuttavia la qualità di stampa è molto bassa, non si leggono alcune lettere e vi sono parecchi refusi. La traduzione interviene direttamente anche sulle tavole di Tenniel originali. Il testo è arricchito di elementi biografici di Carroll e autobiografici di Rossetti (i due sono stati anche frequentatori) e Rossetti impregna le pagine di spirito risorgimentale ispirato anche dal romanzo storico coevo di Tommaso Grossi "Marco Visconti".

2) 1908, ad opera di Emma Cagli per l’Istituto Arti Grafiche di Bergamo. È la traduzione più melensa, in cui la Cagli depura il linguaggio con moralità forzata e parole meno dure (per esempio, da "porco" a "porcellino"), a volte stravolgendo il senso originale di Carroll. In realtà questa è la traduzione non dell’Alice originale edita da Macmillian ma dell’edizione inglese pubblicata da Heinemann nel 1907, con le tavole di Arthur Rackham. Il linguaggio della Cagli attinge dal patrimonio popolare e sono inseriti proverbi, giochi di parole e altre trovate che originalmente non comparivano.

3) 1913, in traduzione anonima ma si hanno buoni motivi per credere che sia ad opera di Silvio Spaventa Filippi, direttore della collana editoriale milanese in cui questo titolo è inserito. Il traduttore ha sotto gli occhi l’edizione di Pietrocola-Rossetti e ne depura il linguaggio dai toscanismi ed arcaismi da questo aggiunti. Dall’edizione del 1872 mantiene identici i nomi di alcuni capitoli e di personaggi. Ai personaggi tuttavia è dato un nome che ne imita la grafia: Humpty Dumpty diventa Unto Dunto, Mad Hatter diventa Hatta, e così via.
È un’edizione importantissima perché presenta in volume unico i 2 libri di Carroll anteponendo però "Through the looking-glass" (probabilmente per necessità di presentare la novità).

http://it.wikipedia.org/wiki/Le_avventure_di_Alice_nel_paese_delle_meraviglie

http://it.wikipedia.org/wiki/Alice_nel_paese_delle_meraviglie_(film_1951)



http://blog.chatta.it/whynan/9906511/ALICE-Da-Wikipedia-l-enciclopedia-libera-.aspx

I ROSA ELEFANTI







MA SE VEDONO TIPO STE KOSE QUANDO UNO SE N’CIUKKA?

QNDO ERO PIKKOLA ME FACEVA TROPPO PAURA!!!

MA KE CE FACEVANO VEDE? :/

scusate traduco hhihi visto che su questa piattaforma potrebbero leggermi anche da altri paesi ;)

ma si vedono sul serio queste cose quando una persona si ubriaca?

quando ero piccola mi faceva troppa paura!!!

ma cosa ci facevano vedere??? ;)


dal vecchio blog:

http://blog.chatta.it/whynan/9904628/I-ROSA-ELEFANTI.aspx

p.s l'altro giorno un amico ha detto: ma sai che io vedo gli elefanti rosa quando mi ubriaco???
ci sono rimasta troppo male... svelato il mistero c'è anche chi quando si ubriaca vede i balletti degli elefanti rosa @_@


Lewis Carroll - angelo e demonio





Poki sanno ke...

http://cronologia.leonardo.it/storia/tabello/tabe1632.htm

tratto dall'altro mio blog:

http://blog.chatta.it/whynan/9904390/Lewis-Carroll.aspx

Addomesticare- scoperto grazie a NikkySixx

“ Che cosa vuol dire addomesticare? E’ una cosa da molto dimenticata.

Vuol dire creare legami…disse la volpe.

Ecco il mio segreto. E’molto semplice: non si vede bene che col cuore.

L’essenziale è invisibile agli occhi.

L’essenziale è invisibile agli occhi, ripetè il piccolo principe, per ricordarselo.

E’ il tempo che tu hai perduto per la tua rosa che ha fatto la tua rosa così importante.

E’ il tempo che ho perduto per la mia rosa…sussurrò il piccolo principe per ricordarselo.

Gli uomini hanno dimenticato questa verità. Ma tu non la devi dimenticare.

Tu diventi responsabile per sempre di quello che hai addomesticato.

Tu sei responsabile della tua rosa…

Io sono responsabile della mia rosa…ripetè il piccolo principe per ricordarsrlo.

A. De Saint-Exupèry

Credo che a volte ciò che ci limita nel creare legami è la paura di perdere qualcosa di noi stessi, di mettere nelle mani di altri qualcosa che ci appartiene. Ma se davvero ci appartiene, come possiamo perderla?

Joyce diceva: Mentre tu hai una cosa, questa può esserti tolta; ma quando tu la dai…ecco l’hai data. Nessun ladro te la può rubare ed è tua per sempre.

Ci sono altre volte in cui creare legami rappresenta un nostro bisogno di amore, di conoscenza, di condivisione, questi sono i momenti in cui l’altro è per noi una ricchezza, un valore aggiunto che rende unico quel momento vissuto insieme, e che ci fa diventare responsabili…della nostra rosa.

Il legame è allora, il risultato di una somma e non di una divisione. E’ ciò che ci rende solidi e solidali. Offrire la possibilità a chi ci è intorno non solo, di essere partecipi ma co-protagonisti della nostra vita e dei nostri sogni, dei nostri traguardi e dei nostri sforzi; ed accoglierla con entusiasmo quando ci viene offerta, riuscendo così a vedere ciò che è invisibile agli occhi: l’essenziale!

il link della pagina

http://comunicazione.piuchepuoi.it/38/addomesticare/

Da "IL PICCOLO PRINCIPE"
di Antoine de Saint-Exupery

In quel momento apparve la volpe.
"Buon giorno", disse la volpe.
"Buon giorno", rispose gentilmente il piccolo principe, voltandosi: ma non vide nessuno.
"Sono qui", disse la voce, "sotto al melo…."
"Chi sei?" domandò il piccolo principe, " sei molto carino…"
"Sono la volpe", disse la volpe.
" Vieni a giocare con me", disse la volpe, "non sono addomesticata".
"Ah! scusa ", fece il piccolo principe.
Ma dopo un momento di riflessione soggiunse:
" Che cosa vuol dire addomesticare?"
" Non sei di queste parti, tu", disse la volpe" che cosa cerchi?"
" Cerco gli uomini", disse il piccolo principe.
" Che cosa vuol dire addomesticare?"
" Gli uomini" disse la volpe" hanno dei fucili e cacciano. E’ molto noioso!
Allevano anche delle galline. E’ il loro solo interesse. Tu cerchi le galline?"
"No", disse il piccolo principe. " Cerco degli amici. Che cosa vuol dire addomesticare?"
" E’ una cosa da molto dimenticata. Vuol dire creare dei legami…"
" Creare dei legami?"
" Certo", disse la volpe. " Tu, fino ad ora per me, non sei che un ragazzino uguale a centomila ragazzini. E non ho bisogno di te. E neppure tu hai bisogno di me. Io non sono per te che una volpe uguale a centomila volpi. Ma.se tu mi addomestichi, noi avremo bisogno uno dell’altro. Tu sarai per me unico al mondo, e io sarò per te unica al mondo."
" Comincio a capire", disse il piccolo principe. " C’è un fiore…. Credo che mi abbia addomesticato…"
"E’ possibile", disse la volpe "capita di tutto sulla terra…"
"Oh! Non è sulla terra", disse il piccolo principe.
La volpe sembrò perplessa:
" Su un altro pianeta?"
" Sì"
" Ci sono dei cacciatori su questo pianeta?"
" No"
" Questo mi interessa! E delle galline?"
" No"
" Non c’è niente di perfetto", sospirò la volpe.
Ma la volpe ritornò alla sua idea:
" La mia vita è monotona. Io do la caccia alle galline, e gli uomini danno la caccia a me .Tutte le galline si assomigliano, e tutti gli uomini si assomigliano. E io mi annoio per ciò. Ma se tu mi addomestichi la mia vita,
sarà come illuminata. Conoscerò il rumore di passi che sarà diverso da tutti gli altri. Gli altri passi mi faranno nascondere sotto terra. Il tuo, mi farà uscire dalla tana, come una musica. E poi, guarda! Vedi, laggiù in
fondo, dei campi di grano? Io non mangio il pane e il grano, per me è inutile. I campi di grano non mi ricordano nulla. E questo è triste! Ma tu hai dei capelli color d’oro. Allora sarà meraviglioso quando mi avrai
addomesticato. Il grano, che è dorato, mi farà pensare a te. E amerò il rumore del vento nel grano…"
La volpe tacque e guardò a lungo il piccolo principe:
" Per favore …..addomesticami", disse.
" Volentieri", rispose il piccolo principe, " ma non ho molto tempo, però.
Ho da scoprire degli amici e da conoscere molte cose".
" Non si conoscono che le cose che si addomesticano", disse la volpe." gli uomini non hanno più tempo per conoscere nulla. Comprano dai mercanti le cose già fatte. Ma siccome non esistono mercanti di amici, gli uomini non hanno più amici. Se tu vuoi un amico addomesticami!"
" Che bisogna fare?" domandò il piccolo principe.
" Bisogna essere molto pazienti", rispose la volpe.
" In principio tu ti sederai un po’ lontano da me, così, nell’erba. Io ti guarderò con la coda dell’occhio e tu non dirai nulla. Le parole sono una fonte di malintesi. Ma ogni giorno tu potrai sederti un po’ più vicino…."
Il piccolo principe ritornò l’indomani.
" Sarebbe stato meglio ritornare alla stessa ora", disse la volpe.
" Se tu vieni, per esempio, tutti i pomeriggi, alle quattro, dalle tre io comincerò ad essere felice. Col passare dell’ora aumenterà la mia felicità.
Quando saranno le quattro, incomincerò ad agitarmi e ad inquietarmi; scoprirò il prezzo della felicità! Ma se tu vieni non si sa quando, io non saprò mai a che ora prepararmi il cuore… Ci vogliono i riti".
" Che cos’è un rito?" disse il piccolo principe.
" Anche questa è una cosa da tempo dimenticata", disse la volpe.
" E’ quello che fa un giorno diverso dagli altri giorni, un’ora dalle altre ore. C’è un rito, per esempio, presso i miei cacciatori. Il giovedì ballano con le ragazze del villaggio. Allora il giovedì è un giorno meraviglioso! Io
mi spingo sino alla vigna. Se i cacciatori ballassero in un giorno qualsiasi i giorni si assomiglierebbero tutti, e non avrei mai vacanza".
Così il piccolo principe addomesticò la volpe.
E quando l’ora della partenza fu vicina:
"Ah!" disse la volpe, "…Piangerò".
" La colpa è tua", disse il piccolo principe, "Io, non ti volevo far del male, ma tu hai voluto che ti addomesticassi…"
" E’ vero", disse la volpe.
" Ma piangerai!" disse il piccolo principe.
" E’ certo", disse la volpe.
" Ma allora che ci guadagni?"
" Ci guadagno", disse la volpe, " il colore del grano".
soggiunse:
" Va a rivedere le rose. Capirai che la tua è unica al mondo".
"Quando ritornerai a dirmi addio ti regalerò un segreto".
Il piccolo principe se ne andò a rivedere le rose.
"Voi non siete per niente simili alla mia rosa, voi non siete ancora niente" , disse.
" Nessuno vi ha addomesticato e voi non avete addomesticato nessuno. Voi siete come era la mia volpe. Non era che una volpe uguale a centomila altre.
Ma ne ho fatto il mio amico e ne ho fatto per me unica al mondo".
E le rose erano a disagio.
" Voi siete belle, ma siete vuote", disse ancora. " Non si può morire per voi. Certamente, un qualsiasi passante crederebbe che la mia rosa vi rassomigli, ma lei, lei sola, è più importante di tutte voi, perché è lei
che ho innaffiata. Perché è lei che ho messa sotto la campana di vetro, Perché è lei che ho riparato col paravento. Perché su di lei ho ucciso i bruchi (salvo due o tre per le farfalle). Perché è lei che ho ascoltato
lamentarsi o vantarsi, o anche qualche volta tacere. Perché è la mia rosa" E ritornò dalla volpe.
" Addio", disse.
"Addio", disse la volpe. "Ecco il mio segreto. E’ molto semplice: non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi".
" L’essenziale è invisibile agli occhi", ripeté il piccolo principe, per ricordarselo.
" E’ il tempo che tu hai perduto per la tua rosa che ha fatto la tua rosa così importante".
"E’ il tempo che ho perduto per la mia rosa…" sussurrò il piccolo principe per ricordarselo.
" Gli uomini hanno dimenticato questa verità. Ma tu non la devi dimenticare.
Tu diventi responsabile per sempre di quello che hai addomesticato. Tu sei responsabile della tua rosa…"
" Io sono responsabile della mia rosa…." Ripetè il piccolo principe per ricordarselo
.

"<non si vede bene che col cuore.
L’essenziale è invisibile agli occhi>>."


http://www.leperledelcuore.it/pg/p11.html





tratto sempre dall'altro mio blog:


http://blog.chatta.it/whynan/9897686/Addomesticare-scoperto-grazie-a-NikkySixx.aspx



p.s NikkySixx è anche su questa piattaforma

http://nikkyrocks.blogspot.com/

ALICE E LO STREGATTO


Vuoi dirmi,
per piacere,
da che parte devo andare adesso?
Chiese Alice.

Dipende molto dal luogo dove vuoi andare,
rispose lo Stregatto.

Fa lo stesso per me, da una parte o dall’altra...
disse Alice...
Purché vada da qualche parte.

Oh certo che ci arriverai!
Disse lo Stregatto.
Non hai che da camminare.

Alice capì che aveva ragione e tentò un’altra domanda:
Che razza di gente c’è in questi dintorni?
Chiese.

Da questa parte,
rispose lo Stregatto,
abita un Cappellaio
e da quest’altra parte abita una Lepre di Marzo.
Visita l’uno o l’altra,
sono tutt’e due matti.

Ma io non voglio andare dove c’è gente matta!
Disse Alice.

Oh non ne puoi fare a meno,
disse lo Stregatto,
qui siamo tutti matti.
Io sono matto, tu sei matta.

Come sai che io sia matta?
Domandò Alice.

Tu sei matta,
disse lo Stregatto,
altrimenti non saresti venuta qui.




Quanto ha ragione XD

siamo tutti matti, poi di questi tempi ;)

la scelta della foto non è casuale ed è del videogioco dove lei è in versione assassina


post del: 25 agosto 2008 dal vecchio blog di chatta


http://blog.chatta.it/whynan/9822656/ALICE-E-LO-STREGATTO.aspx

Vecchio blog

visto che forse ho l'intenzione di cancellarmi definitivamente dall'altro sito o di cancellare piano piano almeno il blog e di mantenere magari solo l'utenza a chatta, inizio a scrivere quì qualche vecchio post, quelli che mi piacciono di più e a cui sono più affezionata giusto x non farli perdere nel nulla ;)
vi ripropongo quelli a cui tengo e quelli più divertenti... vediamo un pò cosa trovo XD
speriamo qualcosa di buono...

intanto lascio l'indirizzo di quello vecchio che è con me dal

13/03/2008


a riprova che tutto quello che posterò è mio XD

http://blog.chatta.it/whynan/default.aspx

martedì 24 febbraio 2009

Io Sono devota solo al dio Photoshop



dopo l’ultimo mio ritocco ho deciso che io sarò devota solo e x sempre al dio Photoshop
e colgo l’occasione dato il soggetto del mio ritocco x complimentarmi con la nuova proposta di Sanremo Arisa
io nn ho visto sanremo, non lo vedo da anni ormai immemorabili, non vedo in generale la tv da circa due anni, al massimo quando mi ricordo vedo i simpson (irrinunciabili a parer mio) o se sono a tavola con gli altri quello che passa...
ho conosciuto la sua canzone tramite un’amica ke mi chiedeva se sapevo come si condivideva un video su facebook
e anche se non è il mio genere assolutamente mi è entrata in testa xkè è carina semplice e mi piace cantarla... e poi è diversa dalle solite...

una fatica togliere gli occhiali ;)

http://www.youtube.com/watch?v=J_KWS0vTz8g


appare qsto se klikkate sul link del video:


Questo video non è più disponibile a causa di un reclamo di violazione del copyright da parte di International Federation of the Phonographic Industry.


BOH?!? (p.s avevo letto phoRnographic) ammazza x le cose tipo sanremo fanno subito a far sparire una cosa che non dovrebbe essere pubblicata xkè viola il copyright... e noi poveri mortali ci attacchiamo al caxxo...

Un sogno realizzato


E’ in vendita il libro
"Chiudi gli occhi"
di Ambra Esposito
al costo di 9,00 €
è un libro di poesie e la presentazione sara’ il 18 marzo 2009 alle 18 al teatro della forma a Roma
viale della primavera 317

x lei è un sogno
che diventa realtà
e io sono tanto tanto
felice perchè posso
solo immaginare
quanto possa essere bello
e appagante realizzare
il proprio sogno
che magari si aveva
da molto tempo
sono tanto tanto felice x lei ragion x cui
le faccio un pò di pubblicità
Grande Ambra!!!
Ora aspetto con impazienza che un giorno si realizzi anche almeno uno dei miei piccoli sogni ;)


il blog di Ambra


http://blog.chatta.it/kezia.rm/10582508/-Il-mio-libro-232-in-vendita-.aspx

giovedì 19 febbraio 2009

Concerto Vision Divine 14/02/09 @ Jailbreak

Scusate se c'è solo metà canzone ma ero intenta a fare foto ;) e scusate ancora se nn ho proprio la mano ferma ma mentre filmavo saltavo e siccome non sono propriamente alta dopo un pò ke tenevo il braccio alzato mi stancavo, xò quando riesco a stare ferma si vede abbastanza bene dai XD

Cmq concerto spettacolare
anche se io sono arrivata in ritardo :( stavano già al sesto brano, ma poi sono rimasta fino alla fine e ho anche avuto l'opportunità di conoscere di persona Federico Puleri con cui avevo scambiato due chiacchiere tramite my space xkè lo avevo visto all' Init con il suo gruppo: gli Exence......
cmq mi sono innamorata di Olaf Thorsen XD
ho scritto lo stesso post anche sul mio vecchio blog ;) quindi se lo trovate uguale su chatta tranquilli sono sempre io :)

video


è anche su youtube sul mio canale xsonale ancora nn riesco a capire come si faccia a postare video da youtube... vabbè


http://www.youtube.com/watch?v=GoZlvLmUbRA&feature=channel_page

sabato 7 febbraio 2009

CANI E GATTI CINESI

colgo l'occasione aprendo il mio nuovo blog su questa piattaforma parlando di una cosa seria, questo video l'ho trovato tramite un gruppo creato su facebook
ke dire mi stavo sentendo male
ke skifo, una crudeltà assurda, so bene ke nn è una cosa nuova e anke non avendo mai visto video di questo genere sono abbastanza intelligente da sapere ke succedono kose del genere nel mondo,e sò anke ke ce ne sono di peggio, ma dall'immaginarlo al vederlo la cosa è differente, magari facendo girare questo video, boh nn sò, riusciamo a fare qlkosa... questo è solo uno dei tanti, io gli altri preferisco non vederli, xkè già sò ke potrei starci male...
linko di seguito il gruppo su facebook se qualcuno fosse interessato ad iscriversi, non sò quanto possa essere utile ma nn mi costa niente farlo, quindi mi sono iscritta...


http://www.facebook.com/profile.php?id=601352047&ref=profile#/group.php?gid=63076447416&ref=mf



lascio il link del video visto ke ankora nn sò postare il video da youtube

http://www.youtube.com/watch?gl=IT&hl=it&v=6j5IrPMm4uE

giovedì 5 febbraio 2009

WORK IN PROGRESS


Sto lavorando x aprire il mio nuovo blog su questa piattaforma